Bufale un Quanto al chilo

Nel regolamento del Comune di Massa Marittima per la concessione del Patrocinio, all’articolo 9 si legge che “…la concessione di patrocinio, previa valutazione dell’interesse pubblico dell’iniziativa per la quale esso viene richiesto, è stabilita dalla Giunta Comunale.”

Dunque, succede questa cosa: i prossimi 30 e 31 maggio a Massa Marittima si terrà il primo convegno nazionale dell’Istituto di BioQuantica applicata di Firenze, dal titolo “SALUTE COSCIENZA E RELAZIONE NELL’ERA POST QUANTISTICA

Facendo una breve ricerca, anche superficiale, quindi immagino cosa potrebbe tirare fuori chi si mettesse a ricercare in maniera attenta e con cognizione di causa, saltano fuori cose interessanti sull’argomento POST QUANTISTICO e viene da chiedersi: la Giunta comunale, o chi per loro, ha davvero valutato l’interesse pubblico dell’iniziativa? Ci si è chiesto chi interverrà?  Di cosa avrebbe parlato, il tono, ecc.? Oppure, non so, è bastato un “…sai, è l’amico di un amico…”.

Lascia poi sbigottiti il supporto da parte dell’ASL TOSCANA CENTRO, che evidentemente concorda con l’organizzatore del convegno, il signor Valerio Sgalambro, e con quanto scriveva qualche anno fa (lo trovate qui https://mednat.news/schiavitu_diagnosi.htm?fbclid=IwAR1kKftiESpqcon7fHeP0Cl9aCpdfruInpl_Wae1Xl-ZQSmgg08b2DvWJ0Q), cito qualche passo:

«…ogni volta che diamo origine ad un pensiero o ad un’idea di malattia, da qualche parte quest’energia comincia ad esistere, a prendere forma; inizia a dare dei segnali…»

«…È come se la persona che ha subito una diagnosi si connettesse ad un portale energetico alimentato dalla sommatoria dell’energia dei singoli pensieri di malattia…»

«…I nomi di certe “malattie” pronunciati con la prosopopea terapeutica di professionisti insicuri, riescono a rendere vera qualsiasi affermazione…»

Insomma, sintetizzando, è come dire che se ti diagnosticano, per esempio, la sindrome di Von Hippel Lindau, questa più ne parli e più progredisce, cosa che, detta fuori dai denti, è veramente un’enorme cazzata. Che ne pensa l’ASL TOSCANA CENTRO? Ma continuiamo.

Per inquadrare meglio il tema, ho visto che si trova in vendita un libro di un divulgatore scientifico laureato in Fisica all’Università di Padova, con un curriculum incentrato sulla Fisica dei Plasmi e della Fusione Nucleare, Enrico Gazzola intitolato “IL MONDO QUANTICO errate interpretazioni, teorie improbabili e bufale quantiche” e questo è un estratto dalla prefazione scritta dal Professor Valerio Rossi Albertini, fisico nucleare, primo ricercatore al Consiglio nazionale delle ricerche, professore incaricato di chimica e fisica dei materiali all’Università La Sapienza di Roma:

«Che cosa c’entra tutto questo con il mondo quantistico? Semplice: che è il meno compreso dalle masse, il più insidioso da conoscere e da capire, inafferrabile anche dopo aver letto decine di libri di divulgazione scientifica ed essersi consumati gli occhi sui documentari in TV…» e ancora «…purché si aggiunga l’appellativo ‘quantistico’, ogni castroneria è lecita; ogni peccato contro il buonsenso, perdonato; ogni oltraggio alla dignità degli scienziati seri, giustificato…»

Qui trovate un intervento di Gazzola: https://www.youtube.com/watch?v=GQmEHS9oFVw e per tornare un attimo sul leggero (ma neppure troppo, se guardate vedrete) Gazzola è anche uno dei fondatori e animatori del gruppo Facebook “MECCANICA QUANTISTICA: gruppo serio”.

Si trovano numerosi articoli a proposito della meccanica/fisica/medicina quantistica, per esempio: https://www.firstonline.info/la-meccanica-quantistica-e-la-detestabile-moda-dinvocarla-a-sproposito/

oppure qui, dove la parte più divertente è il simpatico scambio di mail tra il suddetto Valerio Sgalambro e il Professor Silvano Fuso, autore del blog in cui potete leggere cosa si sono scritti: https://www.vialattea.net/content/1844/?fbclid=IwAR1JjR52nbWpuW1QQRkuCzoFyzZq4lsFC5wUgacGyYfeFypgEo482O9Dt2o.

Se ne è parlato anche in questo convegno: https://lombardia.cicap.org/2019/04/26/bufale-un-quanto-al-chilo-2/, ma non ho ancora trovato un resoconto, anche se credo che il titolo la dica giù lunga, ma sto aspettando le informazioni richieste.

Per concludere, date un occhiata a sito del Comitato Italiano per il Controllo delle Affermazioni sulle Pseudoscienze (http://www.cicap.org/n/index.php) e provate a digitare nel campo della ricerca il termine QUANTISTICO.

Forse è il caso che il Comune di Massa Marittima ritiri il suo patrocinio al convegno in questione, no?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...